Vongole al limone

83312002(1)

Un antipasto semplice da preparare ma di grande effetto: le vongole al limone sono delicate e fresche al palato, un buonissimo preludio per una romantica cena a due, oppure un bel piatto per una serata da trascorrere con amici e famigliari, con tutto il sapore del mare…

[CONTINUA...]

Postato in: Cucina
Comments closed

Pasta alla puttanesca con alici fresche

pasta con alici

Sapevi che il pesce azzurro viene pescato soprattutto tra maggio e giugno? Approfittane per mangiare delle ottime alici fresche (non sotto sale!) e fare il pieno di Omega 3! Il profumo di questi spaghetti con alici fresche, leggeri e buonissimi, ti anticiperà l’estate.

 

Scopri la ricetta…
[CONTINUA...]

Postato in: Cucina
Comments closed

I cibi dell’amore e la chimica della seduzione

gamberi

Gamberetti e ostriche in chiave informale, da mangiare con le mani, tartine eccitanti al basilico, asparagi e frutta a bocconi: il menù per la cena di San Valentino è tutt’altro che elaborato. Cibi semplici,  che danno il via ad una gestualità e ad un’atmosfera giocosa. La seduzione si nasconde nel servire finger food da mangiare con le mani, in bocconi piccoli piccoli che stimolano l’immaginazione e la complicità…

 

 
di Ilaria Forastieri

 
[CONTINUA...]

Postato in: Cucina
Comments closed

Pesce in crosta di erbe

pesce crosta erbe

Voglia di accendere il forno per un comfort-food di fine estate? Ecco una ricetta leggera, che profuma di erbe e che non necessita di grassi

 

Ingredienti per 4 persone
 
800 g di filetti di pesce bianco (merluzzo, nasello, halibut)
1 albume
la scorza di 1 limone non trattato
2 spicchi d’aglio
3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
2 cucchiai di origano fresco, timo o maggiorana
1 cucchiaio di capperi sotto sale
5 cucchiai di pangrattato
pepe bianco
1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
100 ml di vino bianco
 
Accendi il forno a 180°.
Dividi in 4 porzioni i filetti di pesce.
Trita l’aglio e mescolalo con il pangrattato, il prezzemolo e le altre erbe, la scorza di limone e il pepe. Sciacqua i capperi con attenzione e tritali al coltello. Aggiungili alla panatura.
Passa i filetti di pesce nell’albume e poi nella panatura, per farla aderire bene.
Ungi con i filo d’olio la pirofila a adagiaci i filetti di pesce. Se avanza della panatura aggiungila nella teglia sopra il pesce. Versa il vino bianco nella teglia e copri il tutto con la carta stagnola.
Con la punta di un coltello fai due fori sulla superficie, così che il vapore possa fuoriuscire.
Inforna per 10 minuti la teglia coperta, poi togli la carta stagnola e prosegui per altri 10 minuti circa.
Saggia la consistenza del pesce con un coltello: se entra facilmente nella carne, il pesce è pronto, altrimenti prosegui per altri 5 minuti (ogni tipo di pesce ha cotture leggermente diverse).

Postato in: Cucina
Comments closed

Tagliatelle, calamari e rosmarino

Tagliatelle, calamari e rosmarino

Un piatto di mare dal sapore intenso, che profuma di rosmarino. Perfetto per una cena in famiglia o da presentare a degli ospiti. Da fare espresso.

 
 
 
Per 4 persone:
 

350 g di tagliatelle fresche
400 g di calamari
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
vino bianco
rosmarino fresco
pepe nero

 

 

 

 

 

Taglia a striscioline sottili i calamari puliti e asciugali bene dopo averli lavati. Lascia intatti i tentacoli.

In una padella fai saltare lo spicchio d’aglio vestito e metà del rosmarino nell’olio, facendo attenzione che non si abbrustoliscano troppo.

Aggiungi le striscioline di calamari e salta a fuoco vivace per 2 minuti.

Butta le tagliatelle in acqua bollente salata per circa 2 minuti.

Sfuma i calamari con il vino bianco e regola di sale e pepe. Aggiungi il rosmarino rimasto.

Scola le tagliatelle al dente conservando un bicchiere di acqua di cottura della pasta. Buttale le tagliatelle in padella, aggiungi l’acqua di cottura e lascia cuocere altri due minuti finché le tagliatelle non saranno pronte.

Servi ben calde con pepe nero a piacere.

Postato in: Cucina
Comments closed

Wrap ai gamberi

wrap piadina gamberi

La scelta perfetta per una pausa pranzo leggera ma non triste. Scegli ingredienti freschissimi e colorati, perché si mangia prima di tutti con gli occhi.

 

Ingredienti per 8 wraps
350 g di gamberi già cotti, tagliati a metà per il lungo
7-8 g di maionese leggera
1 cucchiaino di salsa di pomodoro
1 gambo e ½ di sedano, tagliato a dadini piccoli
1 peperone giallo, pulito, senza semi e tritato fine
1 cucchiaio di capperi sotto sale, risciacquati e tritati
1 cucchiaio e ½ di aneto fresco, tritato
8 foglie d’insalata
1 pizzico di sale
pepe nero macinato al momento
8 piadine all’olio d’oliva
Preparazione
In una ciotola, mescola delicatamente, i gamberi, la maionese, il sedano, i capperi, l’aneto. Aggiusta di sale e pepe.
Fai scaldare le piadine in una bistecchiera per qualche minuto per ogni lato. Una volta cotte, riempile abbondantemente con il composto ai gamberi e arrotolale.

Impacchetta ogni wrap in un quadrato di carta da forno e legalo con un po’ di spago da cucina.

 

Postato in: Cucina
Comments closed
Top