“Io sono venuta a Figurella circa 2 anni fa, perchè dopo la morte di mia mamma avevo raggiunto i 96 kg, non riuscivo più ad allacciare le scarpe, non riuscivo più a dimagrire da sola, anche se le diete basta applicarle ed uno dimagrisce, però io non ce la facevo. Allora ho deciso di varcare per la prima volta il portone del Centro Figurella di Pavia portando con me un  bel sovrappeso, qualche dubbio e molte speranze.
Qui a Figurella Pavia ho trovato un Team di Assistenti eccezionali, veramente preparate, ma oltre a questo per me è un momento di relax, io ci vengo dopo il lavoro, arrivo a piedi, e poi faccio la mia seduta Figurella fatta di corretto esercizio fisico personalizzato, sempre seguita e spronata dalle mie Assistenti, e a seguire il trattamento rilassante con il bagno di ossigeno attivo. Mi impegno per mantenre attivo il mio corpo, lo faccio per la mia salute e mi diverto, perchè le Assistenti Figurella sono anche divertenti e riescono sempre a creare un buon clima. Ho perso 13 kg con calma e senza ansie, mi sono concessa dei momenti di relax, ma non sono più ingrassata. Oggi il mio percorso  prosegue per perderne almeno altri e 8/9 KG e sono sicura che ce la farò! Continuerò poi ad essere una Cliente di Figurella, perchè comunque qui si sta bene (lo dico sempre alle mie Assistenti Figurella scherzando, che verrò anche in sedia rotelle!), qui ci si cura, e non è solo una questione di fisico! A tal proposito vorrei raccontare un’esperienza personale: all’interno del Cento Figurella c’è una Dottoressa che ci visita e ci segue dal punto di vista medico per tutto il percorso. Nel mio caso ha riscontrato un soffio al cuore, dicendo che secondo lei era un soffio da indagare. Devo dire che quando sono uscita, siccome che nessuno se ne era mai accorto, mai diagnosticato prima, ero un pò preoccupata ma anche un pò scettica (dato anche che la dottoressa non ha le rughe come posso averle io sul viso). Fatto poi ecocardio ho scoperto che effettivamente l’insufficienza cardiaca c’è e quindi grazie a questa scoperta, che devo tenere montitorata con un controllo annuale, è importante avere uno stile di vita attivo fatto con un correto movimento, monitorare la dieta, mantenere sotto controllo la pressione ed evitare anche di fare grossi sforzi. Quindi devo dire che questa cosa, se non fossi venuta qui, l’avrei scoperta forse troppo tardi quando mi sarebbe mancato il respiro. Questa è un’altra motivazione importante per contianuare il mio percorso e contrastare gli effetti della sedentarieà….perchè uno stile di vita non deve essere momentaneo, ma per la vita”.

Questa è la storia di Giovanna Riccardi che, grazie a Figurella Pavia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi